Torino: al Parco Dora va in scena la Festa della Birra e...

Torino: al Parco Dora va in scena la Festa della Birra e dello Street Food (il programma)

Birra, gastronomia, musica e divertimento. Festa della Birra Artigianale a Parco Dora, dal 9 all’11 settembre. Ingresso gratuito

Condividi
Foto Facebook: 200 mila presenze nell'edizione di giugno 2016
 

Ancora divertimento e gusto a Parco Dora nel secondo week end di settembre con un programma di eventi gratuiti all’insegna dell’enogastronomia e dello spettacolo. Da venerdì 9 a domenica 11 settembre l’agenzia To Business, in collaborazione con Buongiorno Italia organizza la Festa della Birra Artigianale, una tre giorni con 50 birrifici rigorosamente artigianali e 50 cucine a cielo aperto italiane e internazionali.

L’evento, che riunisce il meglio di due rassegne già molto apprezzate – International Street Food Parade (200 mila presenze a inizio giugno a Parco Dora) e World Beer (30 mila ad aprile in MRF) -, si arricchisce di un programma di musica e intrattenimento pensato per i giovani e le famiglie, ospitato in una location dal grande fascino, tra corso Mortara e via Borgaro, nella tettoia dove un tempo si svolgeva lo strippaggio della Fiat, oggi protagonista della rigenerazione urbana dell’area di Barriera di Milano, Parella e San Donato.

La Festa della Birra è aperta venerdì 9 dalle 18,00 a mezzanotte, sabato 10 e domenica 11 dalle 12,00 a mezzanotte. L’ingresso, anche agli spettacoli, è gratuito

Tre i punti forti del programma: birra artigianale, cucine a cielo aperto e spettacoli.

BIRRA ARTIGIANALE

50 birrifici artigianali per oltre 200 birre: un grande spazio per i produttori italiani e stranieri, dove i visitatori potranno seguire il proprio percorso alla scoperta della bevanda più antica del mondo. Dalla classica Ale alla profumata Berliner Weisse, dalla rinfrescante Bière Blanche alla birra light a quella scura, dalla Brown Ale alla Bitter Stout. Dalle ricette più tradizionali a quelle più innovative, come la birra per celiaci, fino ai 7 volte campioni del mondo, provenienti dal centro Italia.

Tra le brewery artigianali presenti: Birrificio Alba, Birrificio Artigianale Collesi, Birra Laval, Zaher beer, Birrificio Konrad, Birrificio Malastrana, Birrificio Abbà, Birrificio Caulier, Birrificio Valsusa, Birrificio Aleghe, Birrificio La Granda, Birrificio Flea, Birrificio Parsifal, Birrificio Quota 120.

CUCINE A CIELO APERTO

Una cinquantina tra truck food, stand e cucine di strada animano lo spazio coperto di Parco Dora con una selezione di cibo per tutti i gusti. Si potranno gustare specialità tipicamente regionali come pani ca meusa, la bombetta pugliese, panzerotti, gnocco fritto, arrosticini, arancini, caciocavallo impiccato, crocchette tirolesi, panino con panelle, ma anche farinata, panigacci, pasta fresca, olive ascolane, care di fassona, sfinciuni, sarde a beccafico, calamari di collina, cassatina siciliana e molto altro. Accanto ai cibi italiane arrivano dall’estero prodotti tipici insieme a proposte fusion inedite, tra cui il sushi di strada, i churritos, kebab al cioccolato, barbecue americano, fish&chips, empanadas, specialità peruviane, ristorante messicano, carne argentina e brasiliana, cucina vietnamita e tante altre soprese.

MUSICA E SPETTACOLO

Ogni sera dalle 18,00 il palco di Parco Dora ospita musicisti, artisti e deejay, fino a mezzanotte.

Venerdì 9: festa dance anni ’90 special guest Datura, gruppo di dance nato negli anni ’90 autori di successi come Eternity, The Sign e Iwill Pray. La festa con i  PAPS’N’SKAR, il duo milanese che rilancia sonorità, melodie e ritmiche dagli anni d’oro della Italo Dance: un mix tra energia e nostalgia a 140 bpm.

Sabato 10: dalle 18,00 spazio alle band locali e dalle 20,00 si esibisce Monster Junior, ovvero Diego Tavaglione: a soli 11 anni è il deejay più giovane del mondo. A seguire, special guest da Radio Deejay il grande Albertino con uno spettacolo di due ore per il pubblico di Parco Dora.

Domenica 11: dalle 16,00 alle 18,00 è di scena Yes We Sing, il contest canoro europeo patrocinato da Regione Piemonte e Città di Torino, che da cinque anni sostiene i giovani musicisti emergenti. Organizzato dalla torinese Soluzioni Artistiche, Yes We Sing è aperto a cantautori, autori, interpreti di brani inediti e di cover e compositori: in palio la messa in vendita negli store digitali del brano vincente e opportunità lavorative nel settore musicale.

Alle 20,00 arriva sul palco la squadra m2o musica allo stato puro special guest Leandro Da Silva Dj insieme ad ASCO.

All’ingresso di Parco Dora sono inoltre allestiti due gazebo, dove vengono raccolti generi di prima necessità e materiali per la scuola destinati a terremotati del centro Italia. Quanto donato sarà portato direttamente dagli Alpini nelle zone danneggiate dal sisma.

Tutte le informazioni su FACEBOOK FESTA DELLA BIRRA ARTIGIANALE

FESTA DELLA BIRRA ARTIGIANALE

(INTERNATIONAL STREET FOOD PARADE & WORLD BEER)

 

Date e orari

– venerdì 9 settembre aperti dalle 18:00 alle 00:00
– sabato 10 settembre aperti dalle 12:00 alle 00:00
– domenica 11 settembre aperti dalle 12:00 alle 00:00

 

Location

PARCO DORA DI TORINO, Via Borgaro e Corso Mortara. Spazio coperto

Il Parco Dora (Parch Dòira in piemontese) è un parco postindustriale della città di Torino di 456.000 m² di estensione, situato nell’area di Spina 3 dove fino agli anni Novanta sorgevano i grandi stabilimenti produttivi della Fiat e della Michelin. Prende il nome dal fiume che lo attraversa, la Dora Riparia, ed è circondato dalle vie Nole, Valdellatorre, tunnel Mortara, largo Orvieto, via Livorno, via Daubrée, corso Umbria, piazza Piero della Francesca.

Nella tettoia che ospita La Festa della Birra corrisponde al più piccolo dei capannoni dell’acciaieria Vitali, quello dello strippaggio. La denominazione del capannone deriva dall’operazione che in esso veniva effettuata: lo “strippaggio”, ovvero l’estrazione dei lingotti d’acciaio dallo stampo in cui vengono prodotti, effettuata mediante un pistone comandato idraulicamente per colpire vigorosamente la lingottiera. (cs)