Home » Salvia, ottima non solo in cucina: in pochi step la ricetta per un una bocca fresca e sana | Mai più costose sedute dal dentista

Salvia, ottima non solo in cucina: in pochi step la ricetta per un una bocca fresca e sana | Mai più costose sedute dal dentista

Salvia
Salvia – Streetfoodnews (Depositphotos)

La salvia è ottima non solo in cucina ma anche in cosmetica: ecco il rimedio naturale proprio a base di salvia per un alito fresco e sano.

Profumata e ricca di importanti proprietà benefiche per il nostro organismo, la salvia è una pianta aromatica spesso utilizzata in cucina per preparare ricette e pietanze di ogni tipo. Infatti, questa speciale pianta riesce sempre ad insaporire e a dare un tocco speciale a vellutate, risotti, arrosto, piatti a base di pesce, primi piatti e anche dessert e infusi.

In aggiunta a ciò si tratta di un pianta ricca di proprietà importanti per la nostra salute. Basti pensare difatti al suo potere antinfiammatorio, antibatterico, diuretico, digestivo, antisudorale e stimolante. Insomma, la salvia è una vera e propria alleata per la nostra salute e non tutti sanno che è anche preziosa in altri ambiti oltre alla cucina.

Per l’appunto, la salvia può essere impiegata anche nel campo della cosmetica dato che esiste un rimedio naturale (ovviamente a base di questa speciale pianta aromatica) in grado di far tornare a chiunque un alito fresco, pulito, profumato e sano.

Infatti ci basterà avere a portata di mano un po’ di olio essenziale di salvia e il gioco è fatto. Ecco svelata perciò la ricetta di Tuttogreen per realizzare un dentifricio a base di salvia fatto in casa. Altro che sedute costose dal dentista! Il vero rimedio efficace sarà la salvia in tutta la sua freschezza e bontà.

Salvia: ingredienti per preparare il dentifricio

  • 1 fetta di pane bianco secco;
  • 2 cucchiai di caolino per uso interno;
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio;
  • 2 cucchiai di sale marino integrale;
  • 7 gocce di olio essenziale di salvia;
  • 7 gocce di olio essenziale di menta, finocchio e tea tree;
  • acqua q.b.
Dentifricio salvia
Dentifricio a base di salvia – Streetfoodnews (Depositphotos)

Procedimento

Per prima cosa, tostiamo lievemente la fetta di pane bianco secco e tritiamolo finemente in un mixer. A seguire, maciniamo nella stessa maniera anche il sale marino integrale e il bicarbonato di sodio.

A questo punto, procuriamoci una ciotola e uniamo al suo interno il pane bianco secco ormai tritato, il sale marino integrale, il bicarbonato di sodio, il caolino e le gocce dei vari oli essenziali, tra cui ovviamente l’olio essenziale di salvia, indispensabile per la ricetta. Iniziamo quindi a mescolare gli ingredienti e man mano aggiungiamo anche l’acqua finché non avremo ottenuto la consistenza di una pasta dentifricia.

A tal proposito, trasferiamo la pasta in un contenitore a chiusura ermetica, sigilliamolo e conserviamolo per massimo un mese in un luogo fresco e asciutto. La salvia sarà dunque ottima per contrastare l’alito cattivo.