Milano: progetto Arca, un Food Truck serve pasti caldi alle persone senza...

Milano: progetto Arca, un Food Truck serve pasti caldi alle persone senza dimora

Condividi
 

Il food truck di Progetto Arca assiste le persone senza dimora non più solo per pranzo e cena ma anche per il primo importante pasto della giornata: la colazione.

Una cucina mobile dotata di fornelli e bollitori, che dallo scorso novembre consegna pasti caldi, ora girerà per Milano anche al mattino, dalle ore 7 alle 9, per distribuire una colazione calda, buona, sana: caffè o tè o latte caldi, una brioche, un frutto di stagione, un succo e una bottiglietta d’acqua. “Per chi lo desidera, una colazione ancora più energetica con un tramezzino con uovo sodo e barrette di frutta secca per affrontare il freddo della giornata con il corretto apporto di calorie -precisa Progetto Arca-. Il servizio al momento è garantito tre giorni a settimana”.

“Proseguiamo senza sosta nel dare sostegno alle persone che vivono in strada, dove l’emergenza è sempre alta e urgente – afferma Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca -. I nostri operatori e volontari registrano ogni giorno come le fragilità delle persone senza dimora aumentino gravemente in una realtà in cui l’allerta sanitaria ancora non si ferma e il freddo è pungente. Una colazione calda e variegata è un piccolo ma essenziale aiuto per affrontare la giornata”. Per sostenere il potenziamento dei servizi per i senza dimora, non solo a Milano, ma anche a Roma e Napoli, Progetto Arca lancia anche una raccolta fondi: è possibile donare da 2 a 10 euro con un messaggio o una telefonata al numero solidale 45584 fino al 7 febbraio.   C.S.