Lo Street Food conquista l’Umbria, imprese del settore in crescita del 43,8%

Lo Street Food conquista l’Umbria, imprese del settore in crescita del 43,8%

Condividi
 

In Umbria sono 23 le aziende attive nel settore della ristorazione ambulante, 19 in provincia di Perugia e 4 nel ternano, con una crescita dal 2014 al 2019 del 43,8%. È quanto si apprende analizzato i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Milano, ricordando come il peso delle donne impegnate nello street food in regione incida per il 18,2% e quello dei giovani per il 13,6%. La passione per il cibo di strada ha favorito la crescita del comparto con 2.915 tra sedi di impresa, sedi secondarie e unità locali attive in Italia, in aumento del 48,8% fra il 2014 e il 2019.

All’insegna del Made in Italy e del Km zero sta crescendo anche lo street food contadino, riconosciuto formalmente dalla manovra finanziaria 2018 che ha dato il via libera al cibo di strada fatto dagli agricoltori che possono vendere direttamente i propri prodotti, pronti al consumo. Il nostro agroalimentare è il più apprezzato, ma anche il più copiato al mondo e il cibo di strada proposto dalle imprese agricole – aggiunge Coldiretti – è una storica opportunità per far conoscere le produzioni locali che nascono da territori unici.

Secondo un’indagine Coldiretti/Ixè quasi sette italiani su dieci (69%) hanno scelto di consumare cibo di strada nell’estate 2019 con una domanda che concilia la praticità con il costo contenuto e rappresenta una forma di vendita particolarmente apprezzata dai turisti; un fenomeno favorito dal moltiplicarsi di sagre, feste ed iniziative di valorizzazione alimentare nei luoghi di vacanza. Tra l’altro quest’anno il cibo è diventato la voce principale del budget delle famiglie in vacanza in Italia con circa un terzo della spesa di italiani e stranieri destinato alla tavola per consumare pasti in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per cibo di strada o specialità enogastronomiche per un importo complessivo stimato nel 2019 in oltre 27 miliardi, il massimo storico di sempre. CS