Boom di Street Food: al Parco Dora 150 mila persone, grande successo...

Boom di Street Food: al Parco Dora 150 mila persone, grande successo anche a Trento e Verbania

Lo "Street Food" è il "Re" incontrastato degli eventi di questo fine settimana

Condividi
Foto: pubblico al Parco Dora di Torino (settembre 2016)
 

Si trattava di un week- end, quello appena trascorso, molto importante e “delicato” per i principali organizzatori di eventi.  Quasi tutti i “player” del settore, ripartivano con il “tour” dopo la pausa estiva, inaugurando una nuova stagione itinerante. E come si dice: “se il buongiorno si vede dal mattino”.

Assistiti dal beltempo e da temperature estive, al Parco Dora di Torino, “To Business”, in collaborazione con “Buongiorno Italia” , per l’ennesima volta, ha “fatto il pieno” di gente. Gli organizzatori contano almeno 150 mila persone nella tre giorni dedicata all’International Street Food Parade e WorldBeer che ha visto la presenza di 50 operatori del food e altrettanti birrifici artigianali. Sul palco, si sono alternati grandi artisti: da Albertino di Radio Deejay ai giovani dj di M2O.

Grande successo di pubblico anche a Trento, dove la “carovana” targata Streeat FoodTruck (Barley Arts) è approdata in piazza Fiera con 15 truck di qualità, accompagnati da spettacoli e djset.

Festeggiano gli organizzatori di “Street Food Village” (StreetFoodItalia) che hanno conquistato piazza San Vittore a Verbania, con migliaia di persone scese in strada per assaporare prelibatezze enogastronomiche internazionali. Non sono mancati spettacoli e performances di artisti di strada. L’associazione, presieduta dal fondatore Massimiliano Ricciarini, si prepara a sbarcare, dal 16 al 18 settembre, ad Arezzo, città che ha visto nascere il marchio e il progetto  “StreetFood”.

Per colpa delle avverse condizioni metereologiche del fine settimana, gli organizzatori di ” Street Food Time”, sono stati costretti a rinviare ad ottobre la tappa prevista a Salerno.   (FC)