Milano premia il pan ca’ meusa di “Ninu u Ballerino”

Milano premia il pan ca’ meusa di “Ninu u Ballerino”

Ninu ha conquistato anche il Nord, ricevendo un riconoscimento ufficiale dall’Accademia milanese

Condividi
 

Si chiama Antonino Buffa, in arte Ninu u Ballerino, il maestro di cibo di strada siciliano, che ha conquistato l’Italia con il suo ormai famoso pan ca’ meusa. Dopo il successo al Messina Street Food Fest dello scorso ottobre, in cui il suo stand ha registrato più vendite in assoluto, Ninu è volato alla sede dell’Accademia del panino italiano a Milano che premierà la pietanza con un riconoscimento ufficiale.

Non è, quindi, solo Messina ad apprezzare l’antica ricetta dello chef palermitano. La nota pagnotta, imbottita con la milza, è stata eletta il migliore cibo di strada di tutta la Regione dalla guida Street Food Italia 2017 del Gambero Rosso.

Ora Ninu ha conquistato anche il Nord, ricevendo un riconoscimento ufficiale dall’Accademia milanese: fondazione culturale nata per promuovere l’unicità del panino italiano nel mondo, valorizzandolo fino a renderlo icona del Made in Italy.

Durante il suo soggiorno nel capoluogo della Lombardia, Ninu u Ballerino girerà un video propedeutico a un evento di eccezionale rilievo gastronomico, ossia il lancio della app che avrà come protagonisti i primi venti panini italiani certificati. La presentazione dell’applicazione si terrà il 25 gennaio sempre a Milano.

Durante il Messina Street Food Fest il suo stand ha venduto circa 6 mila panini nell’arco 4 giornate, diventando a tutti gli effetti il protagonista dell’intero evento.