Street Food Fest 2017 al Porto Antico di Genova

Street Food Fest 2017 al Porto Antico di Genova

La terza edizione di Street Food Fest sta arrivando al Porto Antico

Condividi
 

Come ogni anno, la manifestazione si terrà presso il tendone di Piazza delle Feste, dalle ore 18.00 di Mercoledì 30 Agosto alle ore 00.00 di Domenica 3 settembre. Per il secondo anno in collaborazione con Eataly, il format Street Food Fest, consolidato dal grande successo di pubblico delle precedenti edizioni, propone  un intenso viaggio attraverso la gastronomia regionale italiana: proposte e ricette provenienti da Lazio, Campania, Puglia, Sicilia, Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna; solo alcune delle Regioni protagoniste della cucina “on the road” dello Street Food Fest 2017. “Come per gli anni precedenti, abbiamo prestato particolare attenzione alla scelta dei ristoratori partecipanti – raccontano gli organizzatori della manifestazione – poiché è ormai evidente che la cucina di strada sia una realtà alimentare nazionale, ormai sinonimo di mangiar sano e di qualità. La proposta gastronomica di quest’anno è incentrata su alcune ricette tipiche della tradizione regionale italiana, naturalmente in pieno rispetto della filosofia “street”. Dal pane conzatu siciliano, al latte brusco genovese, siamo sicuri che chi verrà a trovarci troverà, come sempre, “pane per i propri denti”.”

 

  • DIAMO I NUMERI 2015/2017

 

Addirittura 24 gli stand presenti per questa terza edizione (nel 2015 erano 10, nel 2016 il numero è salito a 16 per un totale di circa 30.000 visitatori e una media di 4000 visitatori giornalieri) da tutta Italia, così da confermare il grande interesse e successo della manifestazione “affacciata sul mare”.

All’interno di Street Food Fest anche quest’anno c’è “SuperBirra“, un festival nel festival giunto, ormai, alla 5° edizione. Un vero e proprio tributo alla produzione della birra di qualità. Si tratta, infatti, di oltre 30 qualità di birra artigianale, con la partecipazione di più di 10 birrifici italiani. Durante i 5 giorni di manifestazione, si svolgeranno laboratori e sessioni di degustazione, con diversi esperti e sommelier  pronti a traghettare gli avventori, gli interessati o i semplici curiosi, in un’escursione a 360 gradi tra l’homebrewing e la produzione artigianale delle migliori birre della Franconia e non solo. Anche per quest’anno tanti saranno gli eventi inerenti al mondo “street”: showcooking, interviste ai protagonisti, grandi ospiti, degustazioni e possibilità di “rubare” le ricette che più aggradano, grazie al palco centrale che sarà interamente dedicato all’intrattenimento targato street food (ogni giorno, dalle 18.00 alle 20.00).

 

 

  • LA FILOSOFIA: LA CUCINA DI STRADA E’ ARTE DI COMUNICARE

 

Si mangia in strada per necessità, per fare in fretta, per risparmiare: ma anche per il piacere di condividere un’esperienza con persone che, dietro al banco, sono lì tutti i giorni a fare il proprio lavoro con passione e impegno. Quella dello STREET FOOD è una realtà gastronomica “viva”, che mostra l’orgoglio di conservare una tradizione: la ricerca della qualità, il piacere di avere un contatto umano e schietto con i clienti, la voglia di mantenere vive le radici con il proprio territorio e la sua storia, l’importanza della ricetta tramandata di generazione in generazione, spesso da custodire gelosamente in segreto, l’abilità manuale come valore da difendere. Ecco solamente alcuni dei punti di forza della cucina di strada come viene intesa dallo Street Food Fest di Genova. In estrema sintesi, il savoir faire italiano che si innesca sulla cultura del prodotto, della terra, della storia. «Siamo quello che mangiamo»,diceva il filosofo Ludwig Feuerbach. Non soltanto è importante ciò di cui ci nutriamo, ma anche la modalità di confezionamento di ogni vivanda e la “mano” che la prepara. Esistono ancora, nelle nostre città, “paesaggi culturali” da difendere e conoscere. La cucina di strada è anche arte della comunicazione: non soltanto perché comunica, di fatto, una tradizione lunga secoli ma anche e, soprattutto, poiché mette in comunicazione chi ne usufruisce, rendendo il consumo del cibo da fatto esclusivamente privato a squisitamente pubblico.

 

 

 

  • IN SINTESI

 

  • CHI: 24 stand provenienti da tutta Italia, 10 birrifici nazionali per più di 30 qualità di birra artigianale; ristoratori a km0 e ricette da tutto il territorio italiano per un street food market di altissima qualità, in collaborazione con Eataly.

 

  • COSA: un pranzo al volo, una cena non tradizionale tra amici, mangiare bene in uno stile differente tra degustazioni, ospiti, showcoocking e molto altro, in perfetto stile Street Food Fest.

 

  • COME/DOVE: comodo da raggiungere con l’auto o i mezzi pubblici, lo Street Food Fest si presenta in modalità market urbano; strutturato sotto il tendone di Piazza delle Feste, all’interno della splendida cornice del Porto Antico di Genova, location ormai storica per l’appuntamento più gustoso dell’estate.

 

  • QUANDO: dal 30 agosto al 3 settembre, ogni giorno dalle 18.00 alle 00.00, orario di apertura e chiusura degli stands. Spazio all’intrattenimento quotidiano, con ospiti e ricette live on stage, dalle 18.00 alle 20.00.

 

  • PERCHÉ: perché il cibo è cultura e la strada è storia e tradizione del nostro paese. Fonderli in un’esperienza unica, imperdibile e di gran gusto è l’eccellenza alla base della filosofia dello Street Food Fest di Genova.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO